Caltanissetta, quattro denunciati per rissa aggravata. Sequestrata una pistola calibro 6,35

285

Da una prima ricostruzione dei fatti la rissa sarebbe scaturita tra due nuclei familiari per futili motivi.

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica quattro nisseni, rispettivamente di ventuno, ventisei, cinquantadue e ventiquattro anni, per rissa aggravata. I predetti, ieri sera intorno alle 19.30 sono stati fermati dagli agenti, intervenuti in via Generale Cascino, nel quartiere Santa Flavia del capoluogo, a seguito di richiesta pervenuta alla sala operativa della Questura. I poliziotti hanno trovato ressa di persone che si picchiavano e, per riportare la calma, è stato necessario l’intervento di altre pattuglie della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri e l’uso di spray urticanti, in dotazione di reparto agli agenti. Sono quattro i fermati, tra cui padre e figlio, due dei quali feriti. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 per le cure del caso. Da una prima ricostruzione dei fatti la rissa sarebbe scaturita tra due nuclei familiari per futili motivi. Di seguito al sopralluogo i poliziotti hanno sequestrato una pistola calibro 6,35, con matricola abrasa, tre cartucce inesplose e un bossolo esploso, e un coltello a serramanico. I fermati sono stati condotti in questura e, dopo le formalità di rito, denunciati in stato di libertà. Sono in corso accertamenti finalizzati a risalire al possessore delle armi sequestrate e all’autore dello sparo.

Commenta su Facebook