Caltanissetta protagonista riparte. “Opposizione a Gambino ma anche proposte per il bene della città”

651

Lunedì sera gli esponenti di Caltanissetta Protagonista si sono incontrati per analizzare il voto delle passate amministrative, ma soprattutto per porre all’ordine del giorno il futuro del movimento.

Ha aperto e guidato l’incontro il presidente di Caltanissetta Protagonista, Michelangelo Lovetere, che ha saggiamente evidenziato le criticità che hanno portato alla sconfitta elettorale il candidato Michele Giarratana, e, comprendendo l’amarezza in seno al gruppo per il risultato finale, ha incoraggiato tutti, rimarcando con forza l’importante ruolo del movimento nel panorama politico cittadino. “Forti del 12,30% di consensi ottenuti, unica vera forza del centro destra – ha detto Lovetere – subito dopo i 5 Stelle, movimento partito nazionale che giornalmente calca la scena mediatica e che ha portato a Caltanissetta ministri, onorevoli e deputati a sostegno di Gambino”.

“Con spirito costruttivo e con il pragmatismo che ha sempre contraddistinto il modo di pensare e di agire dell’intero gruppo – prosegue la nota – si sono susseguiti gli interventi di diversi componenti. Agli errori evidenziati in campagna elettorale sono state accostate riflessioni sul presente e sull’immediato futuro del gruppo”. Un ulteriore punto su cui si è soffermato il Presidente Lovetere è il rapporto con i giovani che si sono avvicinati al Movimento. “Da sempre Caltanissetta Protagonista ha avuto a cuore i giovani, presente e futuro della nostra Associazione e della nostra società. Con loro si studierà un programma che, facendoli maturare, li porterà ad essere la futura dirigenza del Movimento e, perché no, anche di Caltanissetta”.

Caltanissetta Protagonista sarà rappresentata in Consiglio Comunale da Giovanna Mule’ la candidata più votata in città, da Toti Petrantoni, al suo secondo mandato, e da Michele Giarratana, che di diritto siederà su uno scranno della minoranza, “affiancando con esperienza e determinazione l’opposizione alla giunta Gambino”.

“Caltanissetta Protagonista, insieme ai suoi Consiglieri, continuerà a fare opposizione politica e sociale, fuori e dentro Palazzo del Carmine, vigilando attentamente sull’operato della nuova Giunta. Come nella passata Legislatura anche questa volta metterà a disposizione del nuovo Sindaco la propria esperienza e le proprie idee per il bene di tutta la cittadinanza”.

Ha concluso gli interventi Michele Giarratana dichiarandosi, ancora una volta, l’unico responsabile della sconfitta elettorale, disquisendo ampiamente e convintamente con il gruppo sulle scelte operate.

“Si volta pagina, si guarda ad un futuro che ci vedrà sempre “protagonisti” con la stessa carica e voglia, con lo stesso infinito amore per la nostra città”.

Commenta su Facebook