“Caltanissetta nel cuore”. Al centro Michele Abbate, mostra fotografica, danze e musica per una serata in relax

1011

Dipinto di Michele CastiglioneBellissime e rigorosamente anonime le circa 80 foto del concorso fotografico “Caltanissetta nel cuore”, in corso al Centro Michele Abbate dal 28 luglio al 1° agosto giorno in cui avverrà la premiazione nelle due categorie “bianco e nero” e “colori”. Abbiamo ritenuto di non pubblicare le foto perché meritano di essere viste di presenza. Come le banconote da 10.000 lire appena stampate del noto film di Totò “ La banda degli onesti” – ci sia consentita la digressione –  le foto, sintesi della bravura di 22 fotografi, sono  appese ad un filo con le “mollette” per stendere  la biancheria. Probabilmente si è voluta ricalcare la vecchia tecnica di asciugatura delle foto, quando si sviluppavano in un bagno chimico. Oltre ad essere tecnicamente belle, ognuna di esse contiene un messaggio che ogni visitatore può tentare di scoprire.  Due Dipinti di Michele Castiglione, esposti sulla pedana del salone Michele Abbate e la proiezione delle slides delle foto esposte, completano la parte tecnica della serata.

Intervista a Luca Neve, uno degli organizzatori

La decisione intelligente degli organizzatori è stata quella di abbinare la mostra a due momenti di intrattenimento. Il musicista-cantante Giuseppe Laverde, Gruppo CLUB 0 Paola Mastrosimone,Veronica D'Antoni, Morena Cammarata, Stefania Garlisi, Monica Miraglia, Giorgia Giordano, Francesca Sciandra ed Evelyn Ferro ci ha fatto riascoltare motivi indimenticabili degli anni 60 e 70 come “Non credere” di Mina, “Cercando di te” dei Pooh e tanti altri brani che hanno scritto la storia della canzone italiana.

Le ballerine della scuola di danza Fly Dance, di Alba Bifarella, con il gruppo AUDIOBALL e CLUB 0 (zero),  si sono esibite, con la preziosa presenza di Tiziano di Vincenzo, in due perfomances accattivanti e coinvolgenti di balli Hip Hop. Ma prima di citare queste brave ballerine, dobbiamo sottolineare la ventata di giovinezza e di allegria che, con i loro sorrisi, hanno portato alla serata. “Noi balliamo e ci divertiamo” Gruppo AUDIOBALL Manuela Sapia,Paola Mastrosimone, Simona Stella, Morena Cammarata,Tiziano Di Vincenzo e Veronica D'Antoni hanno tenuto a precisare le rappresentanti dei due gruppi quando il presentatore Ottavio Bruno ha offerto loro una rosa in segno di ringraziamento. Del gruppo AUDIOBALL facevano parte Manuela Sapia, Paola Mastrosimone, Simona Stella, Morena Cammarata, Veronica D’Antoni e Tiziano Di Vincenzo mentre del gruppo CLUB 0, facevano parte Paola Mastrosimone, ancora Veronica D’Antoni, di nuovo Morena Cammarata, Stefania Garlisi, Monica Miraglia, Giorgia Giordano, Francesca Sciandra ed Evelyn Ferro.

Intervista a Manuela Sapia, ballerina della scuola Fly Dance

L’evento, articolato in 5 giorni, vedrà ancora (mercoledì 30) esibirsi il gruppo Sand Creek, una band di ragazzi nisseni – composta da Francesco Castiglione DSC_0266(voce e chitarra), Aldo Lunetta (batteria), Cristian Leo (basso) e Simone Bannò (violino) – che proporrà brani celebri di autori famosissimi. Giovedì 31 sarà la volta del Ballet Academy di Giada Paterna e del comico Peppe Sica mentre l’esibizione dell’Accademia Amici del Canto sarà lo stesso giorno della premiazione,  cioè il 1° agosto, quando verranno assegnati i premi ai vincitori delle due categorie.

Organizzato con impegno, l’evento avrebbe potuto sperare in un pubblico più numeroso. Non si dica che Caltanissetta langue e che “non si fa niente”. Gli eventi si organizzano e, spesso, non si ha la possibilità di seguirli tutti. Forse, senza nulla togliere al merito degli organizzatori,  bisognerebbe divulgare un po’ meglio il programma delle manifestazioni e non sperare che, in un modo o nell’altro, se ne venga a conoscenza.

Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery – per farne uso pubblico – ricordiamo che la legge impone di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″

Cliccare sulle miniature per ingrandire le foto

 

Commenta su Facebook