Caltanissetta, muore per un malore 48 ore dopo il vaccino: sequestrata la salma

613

E’ stata sequestrata la salma di un uomo di Santa Caterina Villarmosa, dipendente comunale di 60 anni, deceduto ieri nella sua campagna in contrada Cascavallo, dove ha avuto un malore improvviso: due giorni prima si era sottoposto alla prima dose del vaccino Astrazeneca.

Sono intervenuti i carabinieri e gli operatori del 118 inviati dalla centrale di Caltanissetta in elisoccorso. Sono stati i familiari a segnalare ai carabinieri che l’uomo aveva fatto il vaccino 48 ore prima.

Commenta su Facebook