Caltanissetta, morsa al mento da un cane randagio ragazzina finisce in ospedale

1030

Morsa al mento da un cane randagio finisce al pronto soccorso e viene dimessa con otto punti di sutura. Brutta disavventura mercoledì per una ragazzina di 13 anni, Floriana, aggredita da un cane mentre si trovava in compagnia del papà in piazza della Repubblica. Quello che doveva essere un normale pomeriggio si è trasformato ben presto in un incubo. Ad un tratto la tredicenne ha visto il cane avvicinarsi. Forse un movimento sbagliato o forse semplicemente, dall’altra parte, un cane troppo aggressivo. Sta di fatto che l’animale si è avvicinato alla bimba e l’ha morsa provocandole una ferita al mento. Subito le urla, le scene di panico, il cane viene allontanato. Coloro che hanno assistito alla scena si sono avvicinati per soccorrere i due. La ragazzina chiedeva aiuto ancora con il mento sanguinante. Tra le lacrime è stata immediatamente condotta in pronto soccorso. Il medico, vista la ferita, ha praticato otto punti di sutura e ha dimesso la ragazzina giudicata guaribile in poche settimane. Ma il padre non ci sta e adesso ha deciso di sporgere denuncia alla Polizia Municipale. “In questo momento stiamo sistemando i locali della ex scuola materna di via Due Fontane – ha dichiarato il sindaco Roberto Gambino – e l’abbiamo affidata all’Asp per fare il centro di sterilizzazione. Continuiamo con l’opera di cattura ovviamente. Stiamo già lavorando con le associazioni. Adesso è estate e purtroppo ci sono tantissimi cittadini che abbandonano i cuccioli in ceste e scatole. Molti per partire in vacanza si disfano dei cuccioli che poi restano per strada. In questo momento c’è un circolo vizioso che non riusciamo a contenere. Noi effettueremo la sterilizzazione ma i cittadini devono collaborare. E’ un problema serio, ci stiamo lavorando. Faccio comunque tanti auguri di pronta guarigione alla ragazzina morsa dal cane”.

Commenta su Facebook