Caltanissetta, maltrattamenti contro familiari e tentato omicidio: cinquantenne arrestato dalla Polizia

430

L’uomo deve scontare una pena residua di quattro anni di reclusione a seguito di sentenza di condanna emessa dalla prima sezione della Corte d’Appello di Roma.

Ieri la squadra mobile ha tratto in arresto Tejeda Ramirez Francisco, cinquantenne di nazionalità dominicana domiciliato presso una casa alloggio del capoluogo nisseno, in esecuzione al provvedimento di espiazione di pena detentiva, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma, dovendo scontare la pena residua di quattro anni di reclusione poiché ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti contro familiari e tentato omicidio. L’uomo è stato condannato in data 19.12.2018 con sentenza emessa dalla prima sezione della Corte d’Appello di Roma, divenuta definitiva il 15.03.2019.

Commenta su Facebook