Caltanissetta, “Libriamoci” alla Don Milani dedicato alla libertà

184
la dirigente Luigina Perricone

Anche quest’anno i vari plessi dell’Istituto Comprensivo “Don Milani”, diretti dal Dirigente Scolastico
Prof. Luigia Maria Emilia Perricone, non hanno rinunciato all’immancabile appuntamento con “Libriamoci a scuola”, giornate di lettura ad alta voce promosse a livello nazionale dal “Centro per il libro e la cultura “che nell’ultima settimana di ottobre, ha dato il via alla sua quinta edizione. In particolare il plesso G. Rodari ha scelto, tra le diverse proposte la tematica della libertà, attraverso la quale ogni classe ha affrontato l’argomento in tutte le sue forme adeguando i contenuti e le metodologie alle varie fasce d’età. In queste magiche giornate tutti gli alunni sono stati coinvolti: dai più piccoli delle prime classi, che hanno ascoltato letture animate, ai più grandi che hanno riflettuto sui grandi temi del diritto allo studio fino a celebrare la libertà sancita dalla nostra Costituzione in occasione dei suoi primi 70 anni!  La libreria Mondadori di San Cataldo è stato un partner d’eccezione in quanto ha messo a disposizione la sua esperienza attraverso laboratori di lettura partecipata, giochi educativi e filmati finalizzati alla scoperta di Malala, la ragazzina pakistana che ha vinto nel 2014 il Premio Nobel per la Pace, che ha insegnato ai piccoli alunni della primaria come l’identità personale e culturale unita alla libertà di pensiero, di parola e di studio si devono salvaguardare come valori inestimabili! Anche il plesso Don Milani ha partecipato con entusiasmo all’iniziativa “ Libriamoci 2018” coinvolgendo tutte le classi della scuola e una sezione di scuola materna. Le letture e le attività svolte hanno seguito il tema proposto dal progetto, e la “la lettura come libertà” è stata intesa come valorizzazione di narrazioni, storie e ascolto. Il percorso letterario è iniziato con la lettura da parte dei bambini di classe seconda ai bambini di classi prime di una storia, i bambini di terza hanno letto in biblioteca vari testi, la maratona letteraria è continuata con le classi quarte che hanno ascoltato la lettura da parte di un nonno di un testo riguardante Nelson Mandela e il percorso è stato concluso dalle classi quinte che hanno letto in biblioteca testi su Malala e inventato, mimato e raccontato, con l’ausilio di vignette rappresentate su cartelloni, evocando i cantastorie, favole che hanno allietato bambini di classe prima e bimbi di una sezione di scuola materna. Il progetto, curato dalle referenti, ins. Ballacchino e Scimè, si svilupperà in tutto l’anno scolastico e intende promuovere l’interesse per la lettura nei giovani alunni, affrontando tematiche attuali e altamente formative. Le attività svolte dall’Istituto sono consultabili sul sito e sulla pagina f.b. della Don Milani, e naturalmente sul sito del Libriamoci a scuola.

Commenta su Facebook