Caltanissetta, Legambiente organizza un incontro sul tema della “Green Mobility e Pums”

521

Lo stato di salute del nostro Pianeta impone ormai, agli stati e ai diversi livelli di governo territoriale, di assumere scelte di sviluppo più innovative e sostenibili per l’ambiente.

Uno dei settori più impattanti per la produzione di CO2 è sicuramente quello dei trasporti pubblici e privati.

Caltanissetta e San Cataldo stanno avviando la revisione del PRG e altri strumenti di pianificazione, tra i quali il PUT e il PUMS.

Per i suddetti motivi Legambiente sta organizzando a Caltanissetta, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri, giovedì 24 gennaio p.v., a partire dalle ore 16:30, presso la sala convegni “Gino Morici” dell’ex Palazzo delle Poste (via F. Crispi, 21), un incontro/dibattito sul tema della “Green mobility e PUMS” (https://www.facebook.com/events/365284317359788/).

Si parlerà di scelte che le amministrazioni locali, in particolar modo Caltanissetta e San Cataldo (Comuni ormai contigui dal punto di vista urbanistico), devono fare in termini di mobilità sostenibile.

Si parlerà anche di: mobilità dolce e innovativa; scambi intermodali; ammodernamento del parco macchine di enti pubblici e di enti/aziende private; progettualità previste e da prevedere all’interno di Agenda Urbana di Caltanissetta ed Enna e del relativo asse che individua somme per la mobilità interprovinciale tra i due Capoluoghi di Provincia.

Uno spazio significativo servirà per ascoltare il racconto di esperienze virtuose e da emulare in altre realtà territoriali regionali e nazionali.

L’evento vale come credito formativo per Ingegneri e Architetti.

In contemporanea all’evento, sarà possibile provare alcuni modelli di biciclette a pedalata assistita (Corso Vittorio Emanuele, vicino incrocio con Via XX Settembre) messi a disposizione dalla Ditta Sanicola di Palermo. Sarà altresì possibile informarsi per l’acquisto di macchine e macchinine elettriche con la Ditta Mobility Green di Caltanissetta.

Per l’occasione partirà una campagna di crowdfunding (“Centro in bici”), proposta da Legambiente e dalla Rete d’imprese “Stata a’ Foglia”, per l’acquisto di 10 biciclette da mettere a disposizione dei cittadini che verranno a visitare e a fare compere in centro storico.

Commenta su Facebook