Caltanissetta, la Giunta approva gli interventi da realizzare con i cantieri di lavoro. Finanziamento di 352mila euro dalla Regione

234

La giunta comunale ha approvato la delibera che individua gli interventi da realizzare con i cantieri di lavoro finanziati dall’assessorato regionale alla Famiglia per 352mila euro al Comune di Caltanissetta. Circa 26 operai (11 o 12 per cantiere), verranno selezionati dalle graduatorie dell’ufficio provinciale del lavoro e impiegati in tre cantieri per una serie di interventi programmati dalla direzione Lavori pubblici.

La somma complessiva stanziata dalla Regione era inizialmente suddivisa in 12 cantieri di lavoro, tanti quanti ne aveva presentati il Comune di Caltanissetta rispondendo al bando emanato dalla Regione. Con successiva determina dirigenziale dell’assessorato alla Famiglia è stato suggerito ai Comuni beneficiari (quelli fino a 150mila abitanti) di accorpare gli interventi in cantieri di maggiori dimensioni, consentendo così l’impiego di un numero maggiore di allievi operai a parità di stanziamento. Il dirigente della direzione Lavori pubblici, Giuseppe Tomasella, ha quindi portato in Giunta la proposta di delibera con tre cantieri di lavoro così suddivisi: lavori di riqualificazione dei marciapiedi di corso Vittorio Emanuele dal civico 1 al civico 59 di via Camillo Genovese e abbattimento delle barriere architettoniche; lavori di riqualificazione dei marciapiedi di corso Umberto I dal civico 31 al civico 89 e abbattimento di barriere architettoniche; realizzazione del marciapiede antistante il comando provinciale dei Vigili del fuoco di Caltanissetta, sistemazione del parco giochi del quartiere San Luca e sistemazione dell’ingresso della scuola ex Omni. Affianco degli allievi, trattandosi di progetti finalizzati all’avviamento al lavoro professionale di operai, per ogni cantiere vi sarà un operaio specializzato e un geometra direttore di cantiere. Tutti e tre i progetti esauriscono le risorse finanziarie previste dall’assegnazione.

Commenta su Facebook