Caltanissetta, la commissione trasparenza incontra gli operatori del commercio: “Dopo lo stop al click day attendono risposte”

53

Nota stampa della presidente della settima commissione trasparenza del comune, Matilde Falcone

La Settima commissione consiliare trasparenza, nella riunione odierna ha audito i rappresentanti della Confcommercio Gero Nicoletti e il presidente del ccn Vincenzo D’oca per discutere sulla grave crisi che i settori del commercio,stanno attraversando in questo periodo di grave recessione, dovuto al dilagare della pandemia covid 19. I rappresentanti di categorie, hanno relazionato sulla gravissima situazione che tutto il commercio sta attraversando a Caltanissetta e sulla forte riduzione degli incassi dello stesso. Il rappresentante di Confcommercio, nella fattispecie ha rappresentato la situazione della categoria dei negozi di abbigliamento, che in questo ultimo trimestre hanno avuto un decremento del 45% delle vendite. Tutto ciò determinerà nei prossimi giorni ad un drastico ed inevitabile taglio occupazionale del settore. Inoltre i rappresentanti in questione ,lamentano l’assenza di una cabina di regia ovvero un tavolo permanente con l’amministrazione comunale e ne auspicano fortemente l’istituzione, soprattutto in questo momento contingente. Infatti, attraverso questo strumento, si potrebbero intraprendere iniziative di sostegno e programmare attività di promozione, che possano intervenire in aiuto delle attività commerciali.

La settima commissione consiliare, dopo l’audizione ha deciso di farsi promotore di tale proposta presso l’amministrazione comunale, affinché subito venga attivato tale importante tavolo tematico. Inoltre, la commissione consiliare si farà promotrice di rappresentare immediatamente attraverso una nota, il disagio espresso dagli operatori imprenditoriali e commerciali della città , presso il governo regionale. Infatti costoro si sono visti sfuggire contributi a fondo perduto, per 1.200.000€ , poiché la piattaforma informatica che doveva gestire il click day non ha assolutamente funzionato. A tal proposito, il governo regionale, aveva promesso un mese fa, che avrebbe provveduto all’inconveniente in tempo utile, e ancora le categorie stanno aspettando opportune ed esaurienti risposte e aiuti economici. Non è più tempo di attese e agonie che nel perdurare dei tempi, porterà tali categorie alla morte. I tempi della politica non corrispondono, molto spesso a quelli delle attività commerciali, che più passa il tempo e più chiudono per sempre le loro saracinesche. La Settima commissione consiliare ha aggiornato la seduta a lunedì prossimo per continuare l’audizione, dopo aver proposto al Sindaco di Caltanissetta, l’istituzione del tavolo tematico permanente con le categorie che detengono le attività commerciali.

Matilde Falcone Presidente della Settima commissione consiliare trasparenza

Commenta su Facebook