Caltanissetta, il vicino tenta di investire cani con l’auto. Donna interviene e resta ferita

676

Brutta disavventura per una nissena di 47 anni rimasta ferita e trasportata in pronto soccorso dopo che un vicino aveva, secondo quanto raccontato dalla donna, tentato di investire dei cani randagi. L’episodio si è verificato intorno alle 19 quando la donna ha portato a spasso il suo cane sotto casa in via XXV Aprile. “Mi trovavo con il mio cane – ha raccontato la 47enne ancora in pronto soccorso – e avevo visto un branco di randagi che nel quartiere conosciamo un po’ tutti. I cani erano assolutamente tranquilli. Ad un tratto arriva un vicino, un sessantenne, a bordo della sua utilitaria e comincia a fare una serie di manovre spericolate, avanti e indietro, nel tentativo di investire i cani ed ucciderli. A quel punto mi sono messa a gridare e piangere spaventata. Urlavo di smetterla. L’automobilsta si è accorto delle mie grida, ha accelerato ed è fuggito verso casa. L’auto mi è passata ad un millimetro e sono caduta trascinata dal mio cane. Ancora dolorante ho lasciato il cane in garage e sono andata dal vicino per rimproverarlo di ciò che aveva fatto ma lui mi ha minacciato con una pietra in mano. A quel punto ho chiamato la polizia”. Sul posto è intervenuta una pattuglia delle volanti che adesso sta ricostruendo quanto accaduto. La donna che è rimasta ferita ad un’anca si è recata in pronto soccorso dove tutt’ora è sottoposta ad esami diagnostici.

Commenta su Facebook