Caltanissetta il sottosegretario Candiani in visita ai vigili del fuoco: “Potenzieremo strutture e personale”

880

Il problema delle strutture e quello relativo al potenziamento del personale. Sono stati questi due i temi al centro della visita del sottosegretario gli Interni Stefano Candiani presso il comando dei vigili del Fuoco di Caltanissetta. Il senatore Candiani ha incontrato i vigili del fuoco insieme al prefetto Maria Teresa Cucinotta e al comandante Gianfranco Scarciotta. “Le strutture hanno necessità di essere adeguate – ha detto Candiani – perché purtroppo ci sono delle condizioni per le quali se non mantenute le difficoltà operative diventano importanti. Gli uomini devono essere ovviamente alternati. Il tourn over è importante ma deve esservi anche un rafforzamento. Penso a Niscemi e a quella che è la struttura che si è depotenziata dopo l’uscita di scena dei volontari. Opereremo in questa direzione. Con il comandante siamo rimasti per ritrovarci per fare una revisione a livello provinciale degli organici”.  Soddisfazione per l’incontro è stata espressa dal comandante Scarciotta. “Sono grato per l’attenzione dedicata dal sottosegretario al comando di Caltanissetta. So che ha una cura particolare per le problematiche che riguardano il corpo nazionale – ha detto Gianfranco Scarciotta – e frequenta le nostre sedi di servizio quindi questo è già un segnale per noi. Siamo al corrente delle questioni che attengono il potenziamento del personale del corpo nazionale quindi con le ricadute positive che ci saranno anche sul comando di Caltanissetta. Su questo non ho dubbi. Ci sono altre questioni sulle quali il sottosegretario si è lungamente soffermato e che attengono il potenziamento da un lato e dall’altro le aspettative che gli aspiranti dei vigili del fuoco hanno in merito alle graduatorie che si esauriscono e quelle che devono essere ancora prese a riferimento. O altre questioni che riguardano il precariato e questo processo di stabilizzazione che sembra non finire mai”. Parole di elogio nei confronti dei vigili del fuoco sono state espresse dal Prefetto Maria Teresa Cucinotta. “Ringrazio i vigili del fuoco – ha detto il prefetto – per il supporto sul territorio. Sono sempre presenti, pronti disponibili ed efficienti. Sulla gestione degli incendi siamo stati molto bravi ma non solo nel nostro territorio ma anche nell’aiutare i territori vicini. Oltre all’impegno professionale voglio sottolineare anche la competenza tecnica”. Alle parole del prefetto il comandante Scarciotta ha così risposto: “E’ un onore. Quella alla prefettura è un’opera di affiancamento che conduciamo da sempre. Per altro siamo figli della stessa mamma siamo tutti incardinati nel ministero dell’Interno e queste forme di collaborazione sono collaudate e consolidate nel tempo e attengono divesi profili e questioni. Su alcune si è soffermato il prefetto stamattina ma è un continuo sentirci tutti i giorni per le problematiche che dobbiamo affrontare tutti insieme”. Il sottosegretario Candiani è stato salutato con il picchetto. Prima di salutare Candiani ha anche salutato con una carezza le due unità cinofile dei vigili del fuoco Aki e Margot.

Commenta su Facebook