Caltanissetta, il sindaco scrive al premier Draghi e chiede il commissariamento della Sanità siciliana

“Alla luce di quanto accaduto in Sicilia nelle ultime ore ed al fine di tutelare il bene primario della salute di tutti i siciliani, come Sindaco di una Città in zona rossa da due settimane, con i contagi in aumento, chiedo il commissariamento della sanità regionale. E’ urgente la necessità di una guida governativa per fare chiarezza sulla reale entità della pandemia nella nostra Regione. Adesso c’è da capire quali sono i dati veri e reali”. Lo scrive il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, in una lettera indirizzata al presidente del Consiglio Mario Draghi e al ministro per la Salute.

“Noi sindaci abbiamo il diritto di conoscere ed essere informati sugli effettivi contagi di ogni territorio, per sapere se dobbiamo chiedere ulteriori misure precauzionali oppure se le dobbiamo adottare noi stessi, non possiamo essere lasciati allo sbando. Questa è l’emergenza nell’emergenza e non devono essere i cittadini siciliani a pagare con le loro vite gli errori di altri ancora una volta”.

Commenta su Facebook