Caltanissetta, il ponte di contrada Savarino chiuso da mesi: residenti e operatori commerciali infuriati

932

Chiuso ormai da mesi il ponte di contrada Savarino, sulla Ss 640. Una situazione che sta esasperando commericianti e residenti della zona impossibilitati a raggiungere le proprie abitazioni o il posto di lavoro se non per strade secondarie impervie e dissestate. Il piccolo cavalcavia che collega le due strade ai lati della Ss640 è stato chiuso qualche mese fa per problemi di sicurezza ma ad oggi non è stata trovata una soluzione. “Da parecchi mesi ormai – scrive un cittadino – il cavalcavia sullo scorrimento veloce per Agrigento, nei pressi dell’Hotel Ventura, è stato dichiarato pericolante. Dall’altra parte del cavalcavia esiste un piccolo centro commerciale che ospita diverse aziende. Innanzitutto un call center dove lavorano centinaia di giovani, una clinica odontoiatrica, un negozio di calzature, una concessionaria Renault e una Nissan, e infine un ristorante pizzeria. E’ inutile enumerare le notevoli difficoltà che queste aziende stanno vivendo, con un notevole danno economico e di immagine, quando basterebbe metterlo in sicurezza con un lavoro di manutenzione che dovrebbe essere normale. Alle rimostranze di aziende danneggiate e degli abitanti della zona – continua il nostro lettore – le autorità interpellate (Prefettura, Provincia e Anas) rispondono come al solito di non avere i fondi necessari per i lavori di ripristino, di fatto mantenendo una situazione che col tempo è diventata insostenibile e pericolosissima. Succede, infatti, che numerosi automobilisti per raggiungere il centro commerciale, non conoscendo la strada alternativa, eseguano manovre rischiose per la propria incolumità e quella degli altri. E’ inconcepibile – conclude la lettera – che la burocrazia sia così cieca da non capire una situazione così grave, affinché si possa mettere in sicurezza una zona molto trafficata della città evitando, in tal modo, pericolosissime conseguenze per l’intera cittadinanza e non solo”.

Commenta su Facebook