Caltanissetta, gli alunni della “Martin Luther King” alla scoperta delle bellezze della città

210

Gli alunni delle classi quarta B e quinta B della scuola primaria M.L. King (plesso M. Abbate) diretto dalla Dirigente Scolastica Rosa Cartella, in data odierna sono stati protagonisti della visita nel centro storico di Caltanissetta guidati da Giuseppe Giugno docente della s.s. di I grado M.L. King, esperto e cultore delle bellezze artistiche e degli artisti del territorio nisseno.

La Dirigente Cartella  sostiene l’importanza e la valenza educativa della visite didattiche guidate nel proprio territorio per favorire negli alunni la consapevolezza delle proprie radici e della propria identità. La DS Cartella punta ad un’organizzazione dell’Istituto orientata a potenziare l’offerta formativa che implementa le competenze espressive e il successo formativo degli studenti e promuove la conoscenza, la valorizzazione e la tutela del patrimonio culturale.

La visita è iniziata presso i locali della ProLoco dove Giugno ha  tenuto una lezione interattiva sulla storia del centro storico di Caltanissetta, con l’ausilio di plastici e foto. Poi il gruppo si è spostato presso la Chiesa di San Maria La Nova dove i ragazzi hanno ammirato gli affreschi della volta e della navata centrale con le tre scene centrali che rappresentano l’Immacolata Concezione, l’Incoronazione della Vergine e il trionfo di San Michele, opere del Borremans.

Gli studenti hanno visitato la Chiesa di Maria SS. della Grazia del Collegio di Maria dove è affissa la Raffigurazione della Madonna degli Angeli e Palazzo Moncada, antica dimora dei principi, con i gattoni dei balconi decorati da figure antropomorfe che assolvono funzioni apotropaiche. Ammirate e apprezzate sono state le pregevoli opere dello scultore nisseno  Michele Tripisciano, oltre all’attiguo cine-teatro Rosso di San Secondo. Presso la Chiesa di Sant’Agata al Collegio, gli studenti hanno ammirato il paliotto fittamente decorato ad intarsio di marmi policromi.

La visita è proseguita presso la Biblioteca Comunale Scarabelli, la storica biblioteca nissena fondata nel 1862 ed ospitata nei locali dell’ex Convento dei Gesuiti. Gli studenti hanno osservato, con grande stupore, il seicentesco Salterio miniato contenente le preghiere del mattino.

I piccoli studenti, utilizzando i mezzi di trasporto urbani, hanno fatto ritorno a scuola con un enorme bagaglio culturale che ha di certo contribuito ad avvicinarli al gusto di apprezzare e valorizzare il territorio e il patrimonio locale, obiettivo di cittadinanza attiva. Gli studenti sono stati accompagnati dai docenti di classe Maria Andolina, Deborah Cucchiara, Loreta Fasciana, Maria Grazia Giammorcaro (referente del progetto).

Commenta su Facebook