A Caltanissetta gli affitti più bassi d’Italia. 4 euro al metro quadrato in media

1023

Gli affitti più bassi d’Italia? A Caltanissetta. E’ quanto emerge dalla ricerca di mercato effettuata dall’operatore “Idealista.it” che ha comparato gli affitti di tutte le regioni della Penisola, per un campione totale di oltre 64 mila case censite. Il mercato degli affitti è in ripresa ma non in modo uniforme.

Se infatti a Vincenza gli affitti di case sono aumentati del 8,7%, a Caltanissetta sono diminuiti del 6,3% su base trimestrale, segno di un mercato stagnante e di un’offerta da parte dei proprietari che supera di gran lunga la domanda. Nella parte bassa del ranking, infatti, Caltanissetta con 4 euro al m², è il capoluogo italiano dove andare in affitto costa meno. Il capoluogo nisseno precede in graduatoria Reggio Calabria (4,3) e Agrigento con i suoi 4,4 euro al metro quadro mensili. A livello nazionale un famiglia esborsa per l’affitto di casa una media di 572 euro al mese per 65 metri quadrati, che diventano oltre mille euro se ci si sposta a Milano e 260 euro se si va a Caltanissetta.

Commenta su Facebook