Caltanissetta, foglio di via obbligatorio per quattro pregiudicati palermitani. Il Questore ha vietato loro di fare ritorno a Caltanissetta per un periodo di tre anni

384

Il Questore di Caltanissetta ha emesso quattro provvedimenti di foglio di via obbligatorio nei confronti di quattro pregiudicati palermitani, un uomo e tre donne, che nei primi giorni del mese di giugno si erano resi autori di tentato furto aggravato in concorso ai danni di quattro supermercati del capoluogo nisseno. Con l’applicazione della misura di prevenzione personale agli stessi è fatto divieto di far ritorno nel comune di Caltanissetta per un periodo di tre anni. Il foglio di via obbligatorio è una misura di prevenzione che presuppone un giudizio di pericolosità per la sicurezza pubblica e deve essere motivato con riferimento a concreti episodi dell’interessato che rilevino un’apprezzabile probabilità di commettere condotte penalmente rilevanti. Nel caso di specie i predetti trafugarono merce da quattro supermercati per oltre tremila euro di valore. All’interno del bagagliaio dell’auto sulla quale viaggiavano gli agenti sequestrarono 138 confezioni di salmone, 27 confezioni di grana e parmigiano, per complessivi 13 chili, 305 confezioni di zafferano, 151 di pinoli, 34 spazzolini da denti, 16 confezioni di lamette da barba e indumenti vari, dei quali i quattro non seppero fornire la provenienza. Nel corso dell’anno salgono a 31 i provvedimenti di ripatrio con foglio di via obbligatorio emessi nei confronti di ladri e truffatori in trasferta nel territorio della nostra provincia.

Commenta su Facebook