Caltanissetta, è morto l’imprenditore Francesco Cosentino

8498

Si è tolto la vita nella sua abitazione di via De Gasperi a Caltanissetta l’imprenditore 82enne Francesco Cosentino. Il corpo sarebbe stato trovato privo di vita nel primo pomeriggio di oggi. Sul posto polizia scientifica, sanitari del 118 e medico legale. L’uomo sarebbe stato trovato impiccato, inutili i tentativi di rianimarlo. Ignoti i motivi del gesto. La camera ardente è stata allestita nell’ufficio di via Alcide De Gasperi. I funerali saranno celebrati lunedì mattina alle 11 in Cattedrale.

I figli però vogliono ricordare lo zio Ciccio Cosentino, così era ricordato da tutti, con una poesia che Maurizio, un suo collaboratore fidato, aveva scritto per lui nel 2004.

Francesco Cosentino Tu che ti alzi presto al mattino, con lo spirito e i sogni di un ragazzino. All’alba accendi il telefonino, non negandoti mai a nessuno, ritenendo sempre tutto opportuno. In ufficio, in banca in cantiere fai l’operaio, il geometra e l’ingegnere, freddo o caldo, ovunque presente è il cavaliere. Stipendi, tasse e fatture da pagare, neanche questo riesce a farti agitare, rassegnato e fiducioso paghi il tuo conto senza ricevere mai un euro di sconto. E quando spavaldo ti cerca il delinquente ti basta uno sguardo per renderlo impotente. È bello starti vicino, intorno a te tutto diventa divino. Lo stress, la fatica, il lavoro come per magia li trasformi in un ricco tesoro. La gente ti ammira e ti stima, ma la tua umiltà è sempre quella di prima. Tante le donne che hai fatto ammattire tutte intente a poter conquistare quel fascino che sembra non invecchiare. Per tutti hai pronta la soluzione, a quel problema che crea tanta tensione e quando qualcuno ti chiede come fare, sicuro rispondi e il problema scompare. Tanto tempo è passato da quando quel giovincello, impugno’ deciso tenaglia e martello, pronto a realizzare il suo primo castello. Mille sorprese la vita ti ha riservato, gioie, dolori e tanto successo, ma ciò nonostante sei rimasto sempre lo stesso, quel gentiluomo che il tempo ci ha conservato con uno spirito immacolato. Un padre, un fratello un amico.

Commenta su Facebook