Caltanissetta, due arresti per spaccio di stupefacenti. Di ritorno da Catania con un chilo e mezzo di marijuana

541

Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale volti sia alla verifica del rispetto delle disposizioni per il contenimento del contagio da Covid-19 che al contrasto della criminalità.

In tale ambito nella serata del 22 u.s. sono stati arrestati in flagranza di reato dai militari del Nucleo Investigativo due cittadini nigeriani domiciliati a Caltanissetta, M.A., 29enne, e S.F., 20enne, entrambi con precedenti di polizia.

I due, nel corso di un controllo nella zona dell’autostazione effettuato all’arrivo di un pullman da Catania, tentavano di eludere l’identificazione, dimostrandosi inoltre agitati e insofferenti, pertanto i militari decidevano di sottoporli a perquisizione, nel corso della quale venivano trovati in possesso di 1,6 Kg di sostanza stupefacente tipo marijuana, occultata all’interno di uno zaino e suddivisa in dosi da 10 e 20 grammi, pronta per lo spaccio al dettaglio, successivamente posta sotto sequestro.

I due venivano quindi condotti in caserma, dichiarati in stato di arresto e, dopo le formalità di rito, associati presso la casa circondariale di Caltanissetta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Questa mattina gli arresti sono stati convalidati e i due soggetti posti in stato di custodia cautelare in carcere.

Commenta su Facebook