Caltanissetta, domenica 13 gennaio in campo Nissa Rugby e Cerbere

276

Si torna in campo dopo la lunga sosta natalizia. La Nissa Rugby in campo al “M. Tomaselli” di Caltanissetta, domenica 13 gennaio, con un doppio appuntamento.

Alle ore 11 sul rettangolo di gioco sarà il turno delle Cerbere impegnate nella Coppa Italia Femminile: raggruppamento a tre con Ragusa Union e Amatori CT. Il coach Fabrizio Blandi sottolinea: “Sarà bello tornare a giocare a casa nostra. Nonostante il periodo di stop forzato dagli allenamenti causa meteo, le ragazze sono pronte a divertirsi e dare il massimo, abbiamo fatto un ottimo lavoro durante questa settimana di avvicinamento. Ci piacerebbe che la cittadinanza ci supportasse in questo con la presenza al campo, anche per conoscere quanto di buono stiamo facendo per lo sport a Caltanissetta, tra le mille difficoltà che affrontano le società in questo territorio. Forza Cerbere e forza Caltanissetta!”

Alle 15.30 sarà la volta del quindici maschile della Nissa Rugby impegnato in una contesa determinante per la rincorsa ai play-off. Per la quinta giornata di ritorno del Campionato regionale Serie C, Girone 2 Pool A, nel capoluogo nisseno arriva il Syrako. Il tecnico Andrea Lo Celso così ‘presenta’ il match: “Prima partita del nuovo anno e ultima della prima fase. Non posso nascondere che l’unico risultato che vogliamo è la vittoria. Vogliamo vincere e restare secondi nel girone per accedere alla seconda fase nel girone promozione. Di certo riprendere dopo le vacanze non è sempre facile, in più la scorsa settimana di neve non ci ha permesso di lavorare al meglio ma in quest’ultima, invece, l’atteggiamento di tutta la rosa é stato esemplare a dimostrazione che tutti vogliono raggiungere l’obbiettivo prefissato”. In graduatoria: Amatori Catania 33, Syrako 23, Nissa Rugby 22, Fenix Belpasso -2 e Vittoria Rugby -4.

Commenta su Facebook