Caltanissetta, contagi in crescita e altri tre decessi in provincia. Il tasso di positività al 15 percento

365

Sono 116 i pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare, riscontrati nelle ultime 24 ore in provincia di Caltanissetta. E’ quanto emerge dal report dell’Asp2 relativo alla giornata dell’11 gennaio. Da alcuni giorni l’aggiornamento quotidiano è diventato un bollettino di guerra. Anche oggi infatti si registrano tre decessi di pazienti covid: due di Gela e un paziente di fuori provincia. Il numero dei morti dall’inizio dell’epidemia in provincia di Caltanissetta sale a 112.

I nuovi positivi sono così distribuiti: 73 pazienti di Gela, 16 di Niscemi, 11 di Caltanissetta, 9 di San Cataldo, 3 di Mussomeli, 3 di Resuttano e 1 di Riesi. Il dato dei positivi in isolamento domiciliare sale a 1354.

Sul fronte dei ricoveri si registrano 4 nuovi accessi in degenza ordinaria: 3 pazienti di Gela e 1 paziente proveniente da fuori provincia. Dimessi dalla degenza ordinaria: 1 paziente di Santa Caterina e 1 paziente di Bompensiere. I ricoverati sono ora 92 dei quali 8 in terapia intensiva.

I guariti da covid oggi sono 62 così distribuiti: 27 pazienti di Gela, 13 di Niscemi, 7 di San Cataldo, 3 di Caltanissetta, 3 di Mazzarino, 3 di Mussomeli, 2 di Riesi, 1 di Butera, 1 di Resuttano, 1 di Santa Caterina e 1 di Vallelunga Pratameno.

Tasso di positività al 15,13 percento

Nella settimana che va da lunedì 4 a domenica 10 Gennaio sono stati riscontrati 630 pazienti positivi al SARS CoV-2 (sommando i pazienti in isolamento domiciliare con i pazienti ricoverati), su un totale di 4.164 tamponi eseguiti presso l’ Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta. Il tasso di positività in provincia di Caltanissetta nel periodo in esame è del 15,13 percento, leggermente sotto la media regionale.

Commenta su Facebook