Caltanissetta, coniugi in isolamento non possono acquistare il latte per i figli: provvedono i Carabinieri

379

Si trovavano nell’impossibilità di provvedere al bisogno più essenziale, ovvero quello di uscire di casa per compare il latte ed altri alimenti per i loro bambini. Protagonisti della vicenda due giovani genitori che, in isolamento fiduciario per sospetto contagio da Covid-19, hanno chiamato i Carabinieri per chiedere aiuto. I militari dell’Arma, con la chiusura degli esercizi commerciali prevista per il primo giorno dell’anno, non si sono persi d’animo ed hanno trovato una soluzione veloce ed efficace: si sono recati presso i propri domicili di residenza da dove hanno prelevato latte e altri generi di conforto per soddisfare la richiesta. Grande è stata la gioia dei due genitori quando, fuori casa, hanno visto che a suonare al campanello vi era una pattuglia con quanto necessario.

Commenta su Facebook