Caltanissetta. Avvocato positivo al coronavirus, sta bene. Il 5 marzo l’ultima udienza a cui aveva partecipato

3779

C’è un caso di contagio da coronavirus all’interno del Palazzo di Giustizia di Caltanissetta. Si tratta di un avvocato che il 17 marzo scorso è risultato positivo al tampone. Pare che l’ultima udienza a cui aveva presenziato in Tribunale risale al 5 marzo.

Il presidente della corte d’Appello, Maria Grazia Vagliasindi, ha diramato oggi una circolare per avvertire magistrati, avvocati e tutto il personale amministrativo. Il penalista risultato positivo al test per coronavirus è in buone condizioni e non manifesta particolari sintomi.

Già da diversi giorni la presidente Vagliasindi aveva diramato disposizioni per evitare assembramenti dentro il Palazzo di Giustizia e per regolare gli spostamenti di magistrati e personale in modo da diminuire al minimo i contatti.

Al momento le uniche udienze penali che non possono essere rinviate sono quelle con detenuti se richiesta la trattazione dell’imputato o del difensore.

Commenta su Facebook