Caltanissetta, assegnata la scorta al giudice Maria Carmela Giannazzo

642

Assegnata la scorta al Gip del Tribunale di Caltanissetta, Maria Carmela Giannazzo. La decisione è stata adottata dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica riunitosi nei giorni scorsi alla luce anche delle ultime operazioni giudiziarie portate a termine a Caltanissetta. In particolare il giudice Giannazzo, ha firmato le misure di custodia cautelare dell’inchiesta “Double face”, culminata con l’arresto dell’ex numero uno di Confindustria Sicilia Antonello Montante, con altri cinque arresti e quasi una trentina di indagati. Ma il Gip Giannazzo, ha anche firmato le “carte” che hanno trascinato nei guai il giudice Silvana Saguto, ex presidente della sezione Misure di Prevenzione di Palermo, accusata di aver messo in piedi una gestione “allegra” dei beni confiscati alla mafia. Si è occupata di indagini molto delicate.

Commenta su Facebook