Caltanissetta. Ancora controlli in strada, 69 persone denunciate

717

Sono state 813 le persone controllate sull’intero territorio provinciale nella giornata di ieri, giovedì 19 marzo, ai fini della verifica del rispetto delle misure normative in atto per il contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.

69 persone sono state denunciate ai sensi dell’art. 650 c.p. per inosservanza delle prescrizioni stabilite dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri datati 8 e 9 marzo scorsi. 39 persone sono state denunciate per altri reati.

Sempre nella giornata di ieri sono stati effettuati 79 controlli presso gli esercizi commerciali. I controlli vengono operati da Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e dalle Polizie locali dei singoli Comuni della provincia.

Da qualche giorno alcune pattuglie stazionano all’ingresso dei supermercati più affollati per monitorare gli ingressi. A tale scopo i punti vendita hanno fin dall’inizio dell’emergenza preposto un addetto per contingentare flussi e le presenze in contemporanea dentro il punto vendita.

La Prefettura di Caltanissetta invita i cittadini a proseguire nella stretta osservanza delle misure di contenimento prescritte, avendo cura in particolare di non spostarsi dalla propria abitazione se non per strette esigenze di necessità, di lavoro e di salute. Resta fermo il divieto di assembramento, anch’esso oggetto di sanzione ai sensi dell’art. 650 del codice penale.

Commenta su Facebook