Caltanissetta, all’istituto Penale riapre l’Ufficio di Mediazione Penale Minorile

417

Venerdì 16 marzo alle ore 10,30 presso la Sala Polifunzionale dell’Istituto Penale per i Minorenni di Caltanissetta, si svolgerà la consegna degli attestati di fine corso che accredita, da parte del Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità, un nuovo gruppo di mediatori penali minorili per svolgere attività di mediazione, su invio della Magistratura del Distretto di Corte d’Appello di Caltanissetta.

L’Ufficio di Mediazione, finanziato dal Centro Giustizia Minorile di Palermo, ha sede presso il Centro Diurno Polifunzionale sito in Via Don Minzoni 43, diretto dalla Dott.ssa Maria Grazia Carneglia. Attraverso la collaborazione del Centro Studi Opera Don Calabria, nella persona del Direttore Dott. Alessandro Padovani e di esperti nazionali in giustizia riparativa e mediazione penale, si è tenuto un corso della durata di 160 ore, per garantire la formazione al nuovo gruppo di mediatori.

La Mediazione Penale è un percorso extragiudiziale, l’obiettivo è quello di offrire uno spazio per l’incontro e il dialogo tra le parti coinvolte nel procedimento penale, con la presenza dei mediatori, al fine di promuovere gesti riparativi verso la persona offesa, in collaborazione con le varie istituzioni giudiziarie per attuare un progetto di giustizia penale efficace e orientato anche alla prevenzione della violenza e alla riduzione della recidiva, attraverso la responsabilizzazione degli autori di reato.

Il Servizio di Mediazione nasce da un Protocollo d’intesa siglato in data 31/10/2017 dalla Corte D’appello di Caltanissetta dal Presidente Maria Grazia Vagliasindi, dal Presidente del Tribunale per i Minorenni Dott. Antonino Porracciolo, dal Procuratore della Repubblica per i Minorenni Dott.ssa Laura Vaccaro e dal Direttore del Centro Giustizia Minorile di Palermo, Dott.ssa Rosanna Gallo e dai Direttori dei Servizi Minorili della Giustizia, USSM e CDP.

Commenta su Facebook