Caltanissetta. Alla guida ubriaco, sotto effetto di droga e con la patente revocata provoca incidente. Arrestato

1147

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti della sezione volanti hanno tratto in arresto Maurizio Emanuel Santoro, ventinovenne nisseno, con precedenti giudiziari, in esecuzione del provvedimento della Corte d’Appello di Caltanissetta, che ha revocato le misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla P.G. e dell’obbligo di dimora, cui l’uomo era sottoposto, sostituendole con gli arresti domiciliari. L’uomo, lo scorso 22 agosto, privo di patente di guida, poiché revocata, e sotto l’effetto di alcol e stupefacenti era stato coinvolto in un incidente stradale in via Niscemi. In quell’incidente rimase ferita la figlia di Santoro, una bimba di 6 anni che riportò dei traumi e per questo fu ricoverata. Nell’occorso era stato denunciato in stato di libertà per guida con patente revocata, guida sotto l’influenza di alcol e stupefacenti e violazione delle prescrizioni imposte dall’A.G., in quanto sottoposto alle misure cautelari. Il Procuratore Generale aveva chiesto, nei confronti del Santoro, l’aggravamento della misura cautelare accolto dalla Corte d’Appello che ha evidenziato la gravità della condotta posta in essere dal Santoro. Gli agenti delle volanti, nel pomeriggio di ieri hanno notificato all’uomo il provvedimento restrittivo accompagnando l’uomo agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta su Facebook