Caltanissetta, Aiello”: “Lega, nessuno in tutta la provincia può parlare a nome del partito”

329

“Alla luce della nuova situazione politica locale venutasi a creare con la sfiducia al sindaco di Gela – non concordata ufficialmente con la Lega – e in seguito alla riorganizzazione del partito voluta dal Sen. Stefano Candiani, si tiene a precisare che non esistono in tutti i Comuni della Provincia di Caltanissetta, né Circoli, né Segretario o Coordinatori”. E’ quanto afferma in una nota Oscar Aiello, responsabile provinciale Enti Locali “Lega – Salvini Premier”.  “In vista delle prossime consultazioni elettorali del 2019 a Gela, Caltanissetta, San Cataldo e Mazzarino, è opportuno ricordare che nessuno nella Provincia nissena è ad oggi legittimato a parlare a nome del partito e vige l’assoluto divieto di fare dichiarazioni a mezzo stampa.

L’unica persona autorizzata a rilasciare dichiarazioni è il sottoscritto, altri interventi dovranno ritenersi a titolo personale. Le scelte di indirizzo politico non vengono prese autonomamente dai Consiglieri Comunali e da nessun altro iscritto, ma verranno concordate con l’organizzazione voluta in Sicilia dal Sen. Candiani”.

Commenta su Facebook