Caltanissetta, a bordo di uno scooter non si fermano all’alt della polizia: inseguiti e bloccati

773

A bordo di un motociclo non si fermano all’alt polizia. Inseguiti e bloccati: il conducente è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. I poliziotti della sezione volante hanno denunciato in stato di libertà un 27enne nisseno, gravato da pregiudizi di polizia, in atto sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, per resistenza a pubblico ufficiale. Nel pomeriggio di ieri, verso le 15.20 circa, l’equipaggio di una volante in via Guastaferro ha intimato l’alt polizia a due giovani a bordo di ciclomotore. Il conducente del mezzo, invece di arrestare la marcia, accelerava l’andatura dandosi alla fuga. Gli agenti, dopo aver dato l’allarme alla sala operativa, si sono posti all’inseguimento del ciclomotore da via Guastaferro fino in via Bissolati. Nel corso dell’inseguimento il fuggiasco ha percorso diverse vie in senso contrario a quello di marcia, mettendo a rischio l’incolumità di pedoni e altri automobilisti. In via Bissolati i due giovani hanno abbandonato il ciclomotore e hanno proseguito la fuga a piedi. Gli stessi sono stati entrambi raggiunti e bloccati da due equipaggi della sezione volanti e condotti in Questura. Il conducente è stato denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per resistenza a pubblico ufficiale. Nei confronti dei due fuggiaschi sono state rilevate numerose infrazioni al codice della strada perché non facevano uso del casco protettivo e nei confronti del conducente anche per guida senza patente, per mancata revisione del mezzo, per mancanza di copertura assicurativa e per guida contromano. Il ciclomotore è stato sequestrato.

Commenta su Facebook