Caltanissetta, 66 grammi di marijuana in casa: giovane arrestato dalla Polizia di Stato

529

Sequestrati anche 330 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio, due bilancini di precisione e un grinder.

I poliziotti della sezione volanti hanno arrestato D’Antoni Marco, ventiquattrenne disoccupato nisseno, gravato da precedenti giudiziari, già avvisato oralmente dal Questore di Caltanissetta, nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’equipaggio di una volante, nel pomeriggio di ieri, di seguito a richiesta pervenuta alla sala operativa della Questura, è intervenuto in Piazza Girgenti, nel centro storico del capoluogo, dove era stata segnalata una lite in corso. Gli agenti, dopo aver riportato la situazione alla calma, hanno proceduto al controllo di D’Antoni Marco, il quale ha sin da subito mostrato ostilità nei confronti dei poliziotti. Di seguito alla perquisizione personale eseguita sul posto gli agenti, hanno trovato addosso al fermato due involucri contenenti circa 6 grammi di marijuana e la somma in contanti di 330 euro, probabile provento dell’attività di spaccio. La successiva perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione del giovane ha consentito agli agenti di trovare e sequestrare ulteriori 60 grammi di marijuana nascosta in un cassetto dell’armadio della camera del giovane, due bilancini di precisione e un grinder per triturare l’erba. L’arrestato è stato condotto in Questura e, dopo le formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero presso la locale Procura della Repubblica, condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Commenta su Facebook