Caldo, vento e piromani: decine di interventi dei vigili del fuoco nel Nisseno. Per Ferragosto temperature roventi

150

Catena d’incendi in provincia di Caltanissetta tra domenica e lunedì con decine di interventi dei Vigili del Fuoco. Alle 15 di domenica un incendio di macchia mediterranea si è sviluppato in contrada Recattino a Santa Caterina. Sterpaglie e macchia sono andate in fiamme poco dopo in contrada Favarella tra Caltanissetta e San Cataldo, in viale Regina Margherita, in via Dei Mille e in viale Amedeo nel capoluogo. Tre le chiamate alla centrale operativa da Gela: la prima intorno alle 17,30 di domenica in via San Valentino all’interno del centro abitato, le altre due per un rogo di arbusti sulla statale 115. Altre chiamate con relativi interventi delle squadre di Caltanissetta sono arrivate da contrada Gaddira a San Cataldo, al Villaggio Santa Barbara a Caltanissetta e all’alba di stamane da Campofranco.

Intanto – come segnalato dalla pagina Facebook Mete Caltanissetta – una nuova lunga ondata di calore in arrivo in Sicilia non risparmierà le aree dell’entroterra. Su Caltanissetta è previsto un forte aumento termico dettato dal nuovo ruggito dell’anticiclone africano, a partire da giorno 13 che farà salire i termometri con punte fino a +40 gradi proprio per ferragosto, e con minime altissime senza refrigerio.

Commenta su Facebook