Calcio, Eccellenza. Biancoscudati a caccia del riscatto al Palmintelli contro il Castelbuono

1120

(di Vincenzo Di Maria) Dopo la brutta battuta d’arresto contro il Dattilo Noir, che ha lasciato il segno soprattutto per l’atteggiamento remissivo che ha palesato la squadra di mister Sferrazza, per la Nissa é già tempo di pensare alla gara casalinga di domenica al Palmintelli contro il Castelbuono.

In settimana hanno tuonato le dichiarazioni dello stesso allenatore e del presidente Ferrante che hanno chiesto ai giocatori la massima attenzione e soprattutto i tre punti. L’imperativo è quindi rimenare nelle zone alte della classifica sfruttando il fattore casalingo.

Sferrazza potrà contare sul difensore centrale Ignazio Puccio, giunto in settimana dopo la firma del contratto, che potrebbe essere già disponibile dal primo minuto a fianco di Italiano. Per il resto tutti disponibili ad eccezione di Loggia, che dovrà scontare altri due turni di stop, dopo la squalifica rimediata nella gara casalinga contro il Riviera Marmi.

La società comunica inoltre che, prima dell’inizio della partita, sarà consegnata la maglia biancoscudata 2016/2017 ai soci sostenitori. Arbitrerá l’incontro il sig. Puglisi della sezione di Siracusa coadiuvato dagli assistenti Piccichè e Damiano entrambi della sezione di Trapani. Fischio d’inizio alle ore 15.

Commenta su Facebook