Calcio a 5, sesta vittoria per la Pro Nissa che batte il Palermo Futsal Eightyniners per 4 a 0

196

Sesta vittoria consecutiva e primo posto solitario del girone a punteggio pieno. Sono questi i numeri sino ad ora ottenuti dalla Pro Nissa che, proprio sabato in trasferta a Palermo contro il Palermo Futsal Eightyniners, ha supera i padroni di casa vincendo per 4 a 0. Gara sempre sotto controllo già dalle prime battute di gioco con in nisseni padroni del campo e soprattutto del palleggio. Al 19’ nisseni avanti con la punizione calciata magistralmente da Colore. I padroni di casa provano ad affacciarsi davanti la porta ma l’estremo difensore Avanzato nega la gioia del gol per due volte mantenendo la rete inviolata. Nella ripresa pronti via raddoppio con il capocannoniere del girone il solito Borges, che chiude in rete un’azione ben articolata servito dal compagno di squadra De Agostini . Il terzo gol arriva qualche minuto dopo sempre con il bomber Borges,alla sua 14 realizzazione in stagione, su assist di Mosca. La compagine palermitana subisce il colpo non riuscendo più a pressare i portatori di palla e senza mai rendersi seriamente pericolosa sotto porta. I biancorossi  invece ancora vogliosi, si spingono sotto porta ma il portiere palermitano limita il passivo con alcuni interventi di buona fattura. Al 6 fallo per i padroni di casa arriva il tiro libero con Lo Bongiorno che piazza il tiro con una precisa rasoiata tra palo e portiere ed il poker è servito. A fine gara la Pro Nissa esce tra gli applausi del pubblico presente e della società palermitana che ha ammesso l’enorme solidità tecnica dei nisseni. Da segnalare la correttezza delle due squadre per tutta la partita e la buona intensità messa in campo nel primo tempo e parte della ripresa della formazione palermitana che ha fatto vedere un buon impianto di gioco e di avere una buona difesa. Per i nisseni si allunga la striscia di vittoria e la consapevolezza della forza di questo gruppo, facendo divertire i tanti appassionati nisseni che sabato dopo sabato si stanno sempre più avvicinando al progetto Pro Nissa.

 

Commenta su Facebook