Calcio a 5, la Pro Nissa fa il suo derby: Vigor sconfitta per 3 a 0

121

Una gara agonisticamente valida giocata davanti ad una buona cornice di pubblico oltre 400 i presenti, in parte di fede nissena. Andando alla gara, padroni di casa, guardinghi che provano a chiudere gli spazi e a giocare con ripartenze veloci ; Biancorossi invece, come oramai consuetudine, sempre padroni del campo con una circolazione della sfera e una tecnica sopraffina. Prima occasione per la Vigor, pallone rubato a centrocampo ripartenza veloce che quasi sorprende l’intera retroguardia nissena, doppia conclusione del capitano ma Avanzato nega la gioia del gol con un autentico miracolo. Un minuto dopo ci prova la Pro Nissa, conclusione di Mosca pallone parato dal portiere. Al 10’ a calciare è De Agostini la conclusione lambisce il palo ; Al 13’ Borges conclude da posizione defilata ma l’estremo difensore di casa devia la sfera in angolo. La Vigor arretra il baricentro, non trova i varchi giusti soffrendo la pressione tutto campo dei nisseni. Al 16’ la Vigor si affaccia di nuovo in avanti conclusione a botta sicura la sfera esce di pochissimo. Si scuotono i nisseni che riprendono in mano il pallino del gioco. Al minuto 17’Borges gioca bene il pallone spalle alla porta si gira rapidamente e conclude in rete la sfera viene deviata in corner. Preludio al vantaggio che arriva al 19’ con Colore, che come sabato scorso apre le marcature, conclusione da lontano che si deposita all’angolino dove il portiere non può arrivare. La rete galvanizza i biancorossi che due minuti vanno vicino al raddoppio prima con Borges poi con Marino ; Al 24’ ci prova Lo Bongiorno, conclusione insidiosa neutralizzata in due tempi dal portiere. La Vigor non riesce a rispondere, sembra bloccata nella circolazione pulita della sfera. A provare a scuotere i suoi ci pensa Niccoli con una bella giocata che lo mette nelle condizioni di conclude ma ancora una volta Avanzato si fa trovare pronto.

Nella ripresa il copione non cambia, Pro Nissa padrona del campo, al 3’ arriva il raddoppio con il capocannoniere Borges, che servito da Colore, tutto solo deposita in rete indisturbato. Al 6’ ancora Borges, tiro defilato che viene deviata in angolo; Al 9’ è sempre Borges, che si divora una vera e propria occasione a rete, tutto solo davanti al portiere anziché piazzarla tenta un pallonetto che incredibilmente termina alto sopra la traversa. Al 15’ i padroni di casa si affacciano in avanti, tentano con il portiere in movimento ma Avanzato sventa il pericolo.  Al 20’ arriva il sesto fallo, a calciare il tiro libero è il brasiliano Lo Bongiorno che mette in rete. 3 a 0 è partita in cascina. La Vigor tenta il tutto per tutto ma la scarsa lucidità in avanti e la circolazione lenta della sfera aiuta i nisseni che non rischiano più di tanto.  Si arriva così al fischio finale, con le due squadre che escono tra gli applausi del folto pubblico presente. Pro Nissa sempre più leader del girone al comando a punteggio pieno. Per la Vigor una battuta d’arresto che ci può stare, ma si è vista una squadra in crescita che può certamente migliorare e far bene in questo campionato. Adesso la sosta di una settimana che può servire ai biancorossi soprattutto per recuperare energie e infortunati. Alla ripresa c’è anche la coppa da inseguire.

Commenta su Facebook