Stato di calamità in agricoltura dopo le gelate. Interrogazione della deputata Cancelleri

1525

Azzurra Cancelleri“Definire gli Interventi economici straordinari a favore dei produttori colpiti dalle gelate delle ultime settimane è fondamentale e necessario in questo momento per la nostra economia”. In una interrogazione a risposta scritto la deputata alla Camera del Movimento Cinque Stelle Azzurra Cancelleri ha chiesto al ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali di predisporre le misure economiche utili quantificare i danni che il maltempo ha provocato nel settore primario, quindi in quello industriale. “Stando alle previsioni meteo, freddo e gelo imperverseranno anche dalle nostre almeno per altri tre mesi – dice la Cancelleri -. Il maltempo ha aggravato la situazione agricola dell’ennese e del nisseno già appesantita dalla crisi e dall’impossibilità di competere su un mercato inondato da prodotti provenienti da Paesi extracomunitari. Le recenti nevicate hanno dato il colpo di grazia agli agricoltori, ai produttori e agli stessi consumatori che hanno trovato sul mercato prodotti rincarati fino al 65% in più del prezzo finora pagato”. 

“In molti comuni è già stata avviata la richiesta di calamità naturale. Lo Stato non abbandoni le nostre terre duramente messe alla prova in queste ultime settimane. Sono decine di migliaia, centinaia di migliaia di ettari le coltivazioni andate a male per il brusco abbassamento delle temperature e sotto il peso della neve. Le stime parlano di danni quantificabili in centinaia di migliaia di euro che – conclude – produttori ed imprenditori hanno perso, in questo rigido inverno, dopo averli investiti per alimentare un circuito che al momento è al collasso”. 

Commenta su Facebook