Cala la polemica sul sipario del Salus Festival. La commissione sanità: “Abbiamo saputo dalla stampa della nuova edizione”

139

“La Commissione Consiliare Sanità, nell’ambito delle sue attività istituzionali ha sempre portato avanti, tutte quelle iniziative a sostegno della diffusione della cultura della prevenzione e dei corretti stili di vita volti alla tutela della salute. In tali ambiti la VI Commissione ha contribuito storicamente in maniera fondamentale alla nascita e alla realizzazione del Salus Festival, organizzato dal Cefpas in collaborazione con Asp2 e Comune di Caltanissetta. I componenti hanno appreso dalla stampa che anche quest’anno si è svolta l’edizione annuale del Salus Festival nei giorni 16, 17 e 18 Dicembre”. Inizia così la nota della presidente della commissione consiliare sanità del Comune di Caltanissetta, Angela Caruso, che critica il mancato coinvolgimento nell’organizzazione del Festival della Salute.

“Nelle precedenti edizioni – prosegue – la commissione è stata sempre partecipe e protagonista, contribuendo in maniera determinante ad arricchire la realizzazione del Salus, sia nel metodo che nel merito. Il nostro mancato coinvolgimento, nella fase di ideazione e successiva realizzazione, riteniamo sia stata una importante perdita, in termini di opportunità, sia in termini di contenuti, di radicamento nel territorio che di apporto e valorizzazione delle professionalità locali. Inoltre, la commissione, rappresenta una garanzia a che si rispetti la mission iniziale ma che si riescano, tuttavia, a realizzare gli obiettivi principali fissati dall’OMS che tendono al totale “benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente come assenza di malattia”. Crediamo fermamente che la relazione e la collaborazione interistituzionale rappresenti la base per la crescita di una vera comunità nissena”.

Commenta su Facebook