Caditoie ostruite nel quartiere San Domenico. Il comitato chiede interventi per evitare allagamenti

“Chiediamo interventi straordinari immediati per lo svuotamento e la pulizia delle caditoie e delle griglie stradali. Queste sono letteralmente intasate di rifiuti, per cui, nel caso di violente e continue piogge non sono in grado di raccogliere e smaltire le acque piovane causando degli allagamenti”. È questa la richiesta del Comitato di quartiere del centro storico.“Tali interventi – dichiara il presidente Settimo Ambra – anche alla luce di eventi meteorologici sempre più forti, improvvisi e circoscritti, ricoprono un’importanza sempre maggiore. Sollecitiamo già da adesso il Comune a un adeguato controllo e a una immediata operosità nella pulizia, perché non vorremmo assistere ad allagamenti come accade puntualmente in via Arcadipane e al centro storico di Caltanissetta, l’alter ego di via Angeli e dintorni dove esistono fabbricazioni non molto stabili. Abbiamo avuto informazioni che in quasi tutti gli altri quartieri della città la ditta ha completato gli interventi su circa 815 tombini, come al solito figli e figliastri: esistono quartieri di Serie A e Quartieri di serie C che si sentono abbandonati. Girando un po’ per il quartiere – aggiunge Ambra – chiunque si può rendere conto che le condizioni dei tombini e delle caditoie vertono in stato di estremo abbandono e sporcizia tra foglie, mozziconi di sigaretta ed ogni genere di detrito depositatosi nel tempo. È chiaro che la pulizia delle caditoie stradali e delle griglie è utile, ma da sola non basta per evitare gli allagamenti. È un intervento opportuno ma “superficiale”. Il vero problema, da prendere di petto e affrontare con decisione, è la pulizia della rete fognaria dai detriti, terra, foglie e quant’altro”.

Commenta su Facebook