Bufera di neve, auto bloccate sulla Ss 640. In città scuole chiuse domani e obbligo di catene

4522

Una tormenta di neve si è abbattuta nel pomeriggio sul territorio della provincia di Caltanissetta. Tempestati di chiamate il centralino della Polizia stradale di Caltanissetta, il 113 della Polizia e il 115 dei Vigili del fuoco.

Un ingorgo si è formato sulla Ss 640 in direzione Canicattì e alcuni automobilisti sono rimasti fermi all’altezza di contrada Grottarossa. La situazione è in evoluzione e si attendono i mezzi spazzaneve dell’Anas.

Intanto dopo l’ordinanza di stamane che obbliga l’uso di catene per le auto, è stata firmata anche l’ordinanza del sindaco Ruvolo che impone la chiusura delle scuole nella giornata di domani. La maggior parte delle scuole avevano optato, in autonomia, per la chiusura nel ponte dell’Epifania, ma non tutte.

15894544_574388539430180_2650058693029199003_nL’ordinanza, spiega il comandante della polizia municipale, Diego Peruga, si è resa necessaria per ridurre al minimo la circolazione delle auto nella giornata di domani in cui la Protezione civile conferma le condizioni meteo avverse con temperature basse e nevicate.

Per la giornata di oggi non si sono registrate grandi criticità trattandosi di una giornata festiva con poca gente in giro.

Permanendo così la situazione l’ufficio della Protezione civile del Comune dovrà noleggiare dei mezzi spazzaneve per il rischio che si formino lastroni di ghiaccio nelle strade.

Al momento vi è un autocarro della segnaletica stradale che è stato adibito a mezzo spargisale, un altro automezzo della Protezione civile e uno della società Caltambiente.

Ci sono poi in campo diversi volontari tra cui l’associazione “Viking club” che ha messo a disposizione alcuni mezzi per il trasporto delle persone che dovessero avere immediate necessità di spostamento.

Commenta su Facebook