Broker finanziario truffatore. Va in carcere in esecuzione di pena

560

La Squadra Mobile della polizia, ha tratto in arresto Sandro CANGEMI nisseno classe ’85, a seguito del Provvedimento di esecuzione di pene concorrenti in stato di libertà dell’Ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica a firma del Procuratore Aggiunto Lia Sava. Deve scontare tre anni tre e 8 mesi di reclusione per truffa e ricettazione di titoli bancari, reati commessi a Villalba e Mussomeli nel 2005 e per truffa compiuta a Caltanissetta nel 2004, quando vendette dei titoli bancari che aveva precedentemente denunciato come smarriti. Difeso dall’avvocato Walter Tesauro, dopo gli adempimenti di rito, il broker finanziario Cangemi è stato associato presso la Casa Circondariale di Caltanissetta.

Commenta su Facebook