Borse di studio per gli studenti delle scuole superiori. Domande da presentare entro il 17 gennaio

591

L’assessorato dell’istruzione e della formazione professionale della Regione Siciliana comunica che per l’anno scolastico 2019/2020 sono state attivate le procedure per l’erogazione delle Borse di Studio da parte del Miur. Beneficiari dell’intervento sono esclusivamente gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, il cui nucleo familiare ha un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), pari o inferiore a € 10.632,94.

Saranno prese in considerazione le attestazioni ISEE valide, ovvero tutte quelle che non riporteranno alcuna “annotazione” (omissione/difformità), pena l’esclusione.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata, esclusivamente, presso l’Istituzione Scolastica frequentata, entro e non oltre il 17 gennaio 2020. Qualsiasi irregolarità e/o incompletezza nella compilazione della stessa comporterà l’esclusione del beneficio.

Al momento della presentazione dell’istanza relativa al beneficio di che trattasi, il richiedente dovrà allegare l’attestazione ISEE in corso di validità.

Per accedere ai benefici previsti dal Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 63 – artt. 9 e 10 – Borse di Studio – i soggetti interessati dovranno presentare apposita istanza conforme al modello allegato alla circolare n. 31 del 11/12/2019.

L’istanza di partecipazione dovrà essere corredata dalla fotocopia del documento di riconoscimento e Codice Fiscale dello studente o della studentessa, in corso di validità, destinatario delle Borse di Studio.

La circolare n. 31 del 11/12/2019 ed i suoi allegati potranno essere scaricati dal sito del Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta, www.provincia.caltanissetta.it, nella relativa area tematica, al seguente link:

https://www.provincia.caltanissetta.it/010/borse_di_studio_voucher_io_studio/borse_di_studio_voucher_io_studio.htm o potranno essere ritirati presso gli uffici del 6° Settore – Servizi Sociali, Culturali e Sviluppo Economico, siti in Via De Nicola.

Commenta su Facebook