Bollette luce, gas e acqua. Sospesi fino al 3 aprile i distacchi per i morosi

1865

L’ ARERA, Autorità di Regolamentazione per Energia Reti e Ambiente, con delibera del 12 Marzo 2020, ha adottato le prime misure urgenti in materia di morosità e provveduto all’istituzione di un conto di gestione straordinario per l’emergenza epidemiologica Covid-19. A darne notizia sono la Cgil e Federconsumatori di Caltanissetta.

Nel dettaglio è stata varata nel periodo tra il 10 Marzo 2020 e il 3 Aprile 2020 nell’ambito dei servizi di vendita di energia elettrica, gas e fornitura idrica – la non applicabilità della disciplina di tutela del credito in caso di morosità.

Le disposizioni si estendono anche alle fatture scadute alla data del 10 Marzo 2020, tanto da impedire al gestore di procedere alla sospensione per morosità e, nel caso in cui abbia già eseguito una sospensione, impongono allo stesso di riattivare tempestivamente la fornitura sospesa.

La disciplina della morosità troverà nuovamente applicazione dal giorno successivo al 3 Aprile 2020, ed i gestori a partire da detta data saranno tenuti nuovamente ad inviare le comunicazioni di costituzione in mora.

Le previsioni di cui sopra si applicano anche alla diminuzione di potenza e alla limitazione e/o disattivazione della fornitura idrica.

Commenta su Facebook