Bloccato perché senza mascherina prende a sassate la vetrina del supermercato. Denuncia per un giovane immigrato

311

L’uomo era stato allontanato dall’esercizio commerciale poiché si era presentato all’entrata privo di dispositivi di protezione individuale.

I poliziotti della sezione volante hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica un trentaquattrenne, cittadino ghanese gravato da pregiudizi di polizia, per i reati di danneggiamento aggravato e getto pericoloso di cose. Nel pomeriggio di ieri l’equipaggio di una volante è intervenuto in via Kennedy nel Capoluogo poiché era stata segnalata la presenza di un soggetto pericoloso all’esterno di un supermercato. Sul posto gli agenti hanno notato un uomo che brandiva un grosso masso all’indirizzo della porta d’ingresso del supermercato già in frantumi. Gli agenti hanno bloccato e identificato l’uomo che è stato condotto in Questura. Il responsabile della sicurezza dell’attività commerciale ha riferito ai poliziotti che poco prima l’uomo era stato allontanato poiché si era presentato all’entrata del negozio privo di dispositivi di protezione individuale. Poco dopo era tornato e aveva iniziato a tirare grossi massi all’indirizzo della porta d’ingresso frantumandone i vetri. Lo straniero è stato anche sanzionato amministrativamente per violazione della normativa anti Covid 19.

 

Commenta su Facebook