Bloccati dai carabinieri mentre incendiavano sterpaglie e teloni delle serre. Denunciati due fratelli di Niscemi

145

I carabinieri hanno denunciato due braccianti agricoli di Niscemi di 40 e 43 anni scoperti mentre bruciavano sterpaglie, teloni di plastica utilizzati come coperture delle serre, pannelli in lana di vetro e altro materiale all’interno della loro azienda agricola in contrada Micnechi, a ridosso della riserva naturale Biviere di Gela. Il rogo è stato spento dai vigili del fuoco. L’operazione è stata realizzata dai militari della Compagnia di Intervento Operativo del 12° regimento “Sicilia” unitamente a personale della Sezione Radiomobile di Gela

Commenta su Facebook