Blitz dei carabinieri in un’azienda di Caltanissetta, trovati escrementi di piccioni: sequestrate 436 tonnellate di grano

2283

Blitz dei Carabinieri della Tutela Agroalimentare di Messina, in collaborazione con il personale dell’Asl, in un’azienda operante nel commercio all’ingrosso di prodotti cerealicoli, in provincia di Caltanissetta. Sequestrate 436 tonnellate di grano, del valore di circa 90 mila euro, per carenza di sicurezza alimentare e sanitaria. Nel corso della verifica, nell’area di stoccaggio, è stata riscontrata la presenza di escrementi e di numerosi piccioni. Nel corso dell’anno i 5 Raggruppamenti dei Carabinieri, dislocati sul territorio a Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina, hanno sequestrato, sinora, 2.926 tonnellate di grano in cattivo stato di conservazione o detenuto in magazzini non registrati, per un valore complessivo di circa 600 mila euro. Contestati illeciti amministrativi per diverse migliaia di euro.

Commenta su Facebook