Blitz antidroga dei Carabinieri a Villa Cordova con unità cinofile. Due arresti e una denuncia

2701

Blitz antidroga dei Carabinieri a Villa Cordova. Dalle prime ore del pomeriggio un vasto spiegamento di militari del nucleo operativo di Caltanissetta e unità cinofile di Palermo, ha cinto la Villa comunale, bloccando gli ingressi, al fine di controllare un nutrito numero di persone presenti all’interno, molti dei quali cittadini stranieri.

Durante l’operazione, che ha visto coinvolti 20 militari dell’Arma, sono state identificate 23 persone, in maggior parte stranieri.

In particolare sono state perquisite tre persone, sospettate di essere spacciatori e tale controllo ha portato all’arresto di B.S., 25enne originario della Guinea, e A.E., 23enne nisseno, entrambi incensurati.

B.S. è stato trovato in possesso di 9 grammi di hashish nascosti nelle parte intime, mentre A.E. di circa 10 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana, il tutto già diviso in dosi.

Nei pressi del luogo del controllo il cane “Horc”, del Nucleo cinofili Carabinieri di Palermo, ha annusato e rinvenuto un ulteriore involucro contenente 16 stecche di hashish per un peso complessivo di 15 grammi. I due soggetti sono stati arrestati e ristretti agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’Autorità Giudiziaria.

Un altro straniero, T.J., 20enne di origini tunisine, è stato controllato in compagnia degli arrestati e trovato in possesso di 105 euro ritenuti il provento dello spaccio degli arrestati e per questo è stato denunciato a piede libero per concorso nel reato con gli arrestati.

Altri cinque stranieri sono stati portati in caserma per controlli, ma poi rilasciati in quanto nulla è emerso a loro carico.

Nell’ultimo anno i Carabinieri hanno arrestato ben 13 persone per spaccio all’interno della villa Cordova o nelle vie adiacenti, segno di continua attività di monitoraggio da parte di militari dell’Arma al fenomeno dello spaccio nel centro cittadino.

Gli odierni arrestati sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la convalida degli arresti.

Gli avvocati difensori sono Bellini Massimimiliano e Assennato Maria Francesca.

Commenta su Facebook