“Big wave”, un porto per giga yacht. Il progetto dello studente Gianmarco Caruso per la Tonnara di Bonagia

2017

“Big Wave”, lo studente nisseno Gianmarco Caruso, geometra del Itcg Rapisardi e studente di architettura, continua a stupire.

Giammarco Caruso
Giammarco Caruso

Ciò che nacque come un progetto scolastico, ambisce adesso a diventare qualcosa di più concreto, “Big Wave” è il nome del porto turistico progettato dal Geom. Gianmarco Caruso, giovane nisseno diplomatosi lo scorso anno con il massimo dei voti presso l’ITCG M.RAPISARDI di Caltanissetta e attualmente studente di architettura presso l’università Kore di Enna.

Il prestigioso progetto, pubblicato già lo scorso maggio sulla pagina web della rivista d’architettura americana “architect magazine” ipotizza l’ampliamento del porto di Tonnara Bonagia (TP), grazie al quale (per caratteristiche progettuali e dimensioni), permetterebbe alla regione siciliana di diventare punto d’approdo di giga yacht.

Alcune tavole del progetto, sono state inviate all’assessore ai lavori pubblici del comune di Valderice, la quale si è mostrata disponibile ad un incontro; nelle prossime settimane il Geom. Gianmarco Caruso, accompagnato dal Prof. Ing. Marco Sardo (docente rappresentante l’ITCG M.RAPISARDI), si recheranno presso il comune di Valderice per discutere nel dettaglio del progetto.

Commenta su Facebook