B&b irregolari, Confcommercio plaude a blitz Gdf: “Ingente danno all’economia locale”

1078

Confcommercio Caltanissetta plaude all’operazione della Guardia di Finanza che, nei giorni scorsi, ha effettuato una serie di controlli nelle attività di bed and breakfast e affittacamere privi delle prescritte autorizzazioni amministrative che ha portato alla scoperta di 13 strutture ricettive irregolari.

“Queste attività sommerse stanno causando un danno non quantificabile all’economia e preoccupa anche per i risvolti legati alla sicurezza – afferma Confcommercio Caltanissetta -. Occorre garantire equità e parità di diritti e doveri tra tutte le aziende che operano nel settore, ma soprattutto per essere trasparenti nei confronti della clientela turistica, alla quale va presentato chiaramente il tipo di alloggio e i servizi che vengono offerti da ogni struttura. Abusivismo e contraffazione non sono soltanto un problema economico, ma un forte problema sociale. Sono un furto per le imprese, un danno per lo Stato, un crimine per la società e introducono una forte deroga al mercato, che diventa fuori legge e uccide gli operatori più indifesi, quelli più piccoli. Sicurezza e legalità sono condizioni necessarie e indispensabili per un’economia sana”.

Commenta su Facebook