Batte la testa a scuola, morta bambina di dieci anni a Palermo. Il cordoglio del sindaco Orlando

257

Tragedia a Palermo, dove una bimba di 10 anni è morta a scuola. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la piccola, mentre faceva educazione fisica, sarebbe caduta, battendo violentemente la testa, secondo quanto riporta l’Adnkronos. La tragedia è avvenuta al Vittorio Emanuele Orlando in via Lussemburgo. La bambina sarebbe morta sul colpo. Inutili i tentativi dei sanitari del 118 di rianimarla. Sul posto i carabinieri.

“Si tratta di una tragedia immane, che colpisce la famiglia della piccola, la comunità scolastica e tutta la città. Sono certo di interpretare i sentimenti non solo dell’Amministrazione comunale ma di tutta Palermo, nell’esprimere vicinanza nel dolore alla famiglia di questa piccola, ai suoi insegnanti e ai suoi compagni”, ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Commenta su Facebook