Bando refezione scolastica, Mannella (CL Protagonista): "garantire livelli occupazionali per evitare contenziosi"

872

Interrogazione al sindaco della consigliera comunale di Caltanissetta Protagonista Oriana Mannella, sul bando per la refezione scolastica del Comune di Caltanissetta. L’interrogazione prende spunto dall’imminente bando per assegnare il servizio, dal 2011 affidato alla “Blu coop”, capogruppo del raggruppamento temporaneo di imprese che in quell’anno di aggiudicò la gara, poi andata in proroga fino ad oggi.
Oriana MannellaLa consigliera comunale chiede “se nel nuovo bando di gara è stata prevista la clausola sociale” ovvero la previsione secondo cui “l’appaltatore subentrante deve prioritariamente assumere gli stessi addetti che operavano alle dipendenze dell’appaltatore uscente, a condizione che il loro numero e la loro qualifica siano armonizzabili con l’organizzazione d’impresa prescelta dall’imprenditore subentrante”. E in tal senso vengono citate sentenze del Consiglio di Stato e pareri dell’Autorità di vigilanza sugli appalti pubblici “in cui si fa anche riferimento alla necessità di considerare, in tema di concreta applicazione della clausola, il contenuto del Contratto nazionale di lavoro di categoria applicato di volta in volta dal nuovo aggiudicatario”.
La Mannella “sottolinea l’importanza del quesito posto, soprattutto per evitare contestazioni e contenziosi nel caso in cui vengano lesi i diritti dei lavoratori fin qui impiegati”.

Commenta su Facebook