Avvertimento a TeleGela, ignoti tentano di incendiare il portone della redazione. Solidarietà dall’Assostampa

32

Incendiato a scopo probabilmente intimidatorio, il portone dell’edificio che a Gela ospita l’emittente televisiva TeleGela 647 e la redazione del giornale online “Quotidiano di Gela”. Le fiamme, appiccate in vico Ruggeri in centro storico sono state spente dai vigili del fuoco allertati da alcuni vicini. I priomani avevano tentato inutilmente di forzare la serratura prima di appiccare il fuoco. Editore e direttore delle due testate giornalistiche hanno detto che “al di là del danno materiale, il gesto ci preoccupa ma non ci spaventa. Chi ha agito nel cuore del centro storico e di sabato notte, quando a pochi metri la movida era ancora in atto – hanno spiegato in un commento online – non ha avuto alcuna remora nel compiere il gesto che abbiamo regolarmente denunciato ai carabinieri”.

A Tele Gela e al Quotidiano di Gela è giunta la solidarietà di Assostampa Sicilia e della sezione di Caltanissetta.

“Ai colleghi di Tele Gela la totale solidarietà dell’Assostampa Siciliana, sindacato unitario dei giornalisti. Non bisogna mollare, perché la forza delle parole, dell’informazione corretta al servizio dei cittadini vince e vincerà sempre sulle intimidazioni”. Lo dicono in una nota il segretario regionale Roberto Ginex e la segretaria provinciale di Caltanissetta Ivana Baiunco. “Nell’esprimere i sentimenti di vicinanza ai colleghi giornalisti, chiediamo alle forze dell’ordine di fare luce al più presto sugli esecutori di questo gesto vile affinché siano assicurati alla giustizia e al contempo di fare in modo che i giornalisti possano tornare a lavorare in serenità perché informazione significa garanzia di democrazia”, concludono Ginex e Baiunco.

Commenta su Facebook